Sandali Birkenstock: guida alla cura e manutenzione

I sandali Birkenstock sono apprezzati per il loro stile senza tempo e per la comodità di calzata. Esperienza e tradizione made in Germany di oltre 230 anni garantisce massima qualità, longevità, comfort e design eccelso.
Per mantenere intatte le loro caratteristiche ti consigliamo di seguire alcuni utili consigli per pulire e prenderti cura delle tue Birkenstock

Innazitutto, vediamo di seguito di seguito come sono costruite questecalzature.

La tomaia

La tomaia è pensata per conferire il massimo comfort e, al contempo, garantire resistenza e protezione.
Per la tomaia vengono utilizzati esclusivamente materiali e pellami di prima qualità, prodotti con tecnologie avanzate e rispettose dell'ambiente.

Il plantare

Il plantare originale Birkenstock rappresenta la firma esclusiva per ogni modello del brand.
La sua particolare forma ricorda l’impronta del piede sulla sabbia e dona a chi indossa i modelli Birkenstock la piacevole sensazione di camminare in totale naturalezza a piedi nudi.
Il plantare è realizzato con una miscela di sughero e lattice naturale per ottenere un prodotto flessibile, leggero, termoisolante e dotato di caratteristiche antibatteriche elevate.
 
Caratteristiche del plantare Birkenstock:

  • La sua forma anatomica sostiene in maniera ottimale la pianta del piede e garantisce un supporto omogeneo lungo tutto l’arco plantare
  • Garantisce protezione a piedi, articolazioni e schiena grazie alla particolare struttura e conformazione del bordo plantare
  • La sede per il tallone è avvolgente, lo accoglie assicurando un appoggio sicuro
  • Rinforza la muscolatura di piedi e gambe incentivandone salute e benessere
  • Il rivestimento in pelle scamosciata assicura un perfetto microclima per il piede


Cura e manutenzione

I sandali Birkenstock sono resistenti e hanno una durata di vita molto lunga.
Per prendersi cura al meglio delle proprie Birkenstock è necessario usare le adeguate precauzioni perché ogni materiale ha bisogno di cure specifiche.

  • Per rimuovere segni e macchie usare una spazzolina per la cura
  • Pulire regolarmente il sottopiede con una spazzolina in setole di nylon per mantenere la pelle morbida e curata
  • Per rimuovere sporco e polvere sui modelli con tomaia in suede usare la spazzola per la cura di gommini 
  • Per rimuovere facilmente piccoli graffi dalla tomaia in pelle naturale strofinare leggermente il palmo della mano sulla tomaia


Come pulire il plantare

Esistono diverse soluzioni per la pulizia del plantare.

Utilizzo di borotalco
Cospargere di borotalco la soletta in pelle scamosciata a fine giornata. Questo accorgimento è ideale per chi suda molto in quanto consente di assorbire il sudore accelerando l'asciugatura e mantenendo più fresco il prodotto.

Lavaggio a mano
I sandali si possono lavare anche con spazzolino, sapone e acqua fredda. Se sandali e infradito vengono utilizzati molto spesso, si consiglia di ripetere questo trattamento più frequentemente per mantenere sempre i sandali in buone condizioni.
E’ essenziale far asciugare i sandali lontano da qualsiasi fonte di calore diretto e non esporli al sole per farli asciugare.

Attenzione: Birkenstock NON consiglia il lavaggio dei propri prodotti in lavatrice e, in generale, l'utilizzo di acqua e prodotti detergenti.

Ora possiedi tutte le indicazioni necessarie per prenderti cura al meglio dei tuoi sandali Birkenstock, non ti resta che scoprire tutti i modelli disponibili da uomo, donna e bambino nel nostro shop online!


Root

Scopri Tutti i Sandali Birkenstock

Imposta ordine discendente


 

Newsletter

Rimani informato sulle novità, le promozioni esclusive, gli eventi Maxi Sport!
Nome:
Uomo Donna

Caricamento...