Come scegliere il tuo erogatore sub

L' erogatore sub è una parte fondamentale nell’equipaggiamento di un subacqueo, non a caso in molti lo definiscono il
"fedelissimo compagno d’immersione", è quindi importante che esso sia scelto con cura e sempre mantenuto in costante efficienza al fine di garantirci tante immersioni sicure e divertenti.

L’erogatore subacqueo consente di ridurre la pressione dell’aria contenuta nella bombola ad un valore corrispondente a quello ambiente. Inventato nel lontano 1942 da Cousteau e Gagnan, l’erogatore ha subito innumerevoli evoluzioni, si è passato dall'erogatore monostadio - oggi non più prodotto - a quelli bistadio.

L’erogatore Bistadio, lo dice anche il nome, si compone di due parti principali: il primo stadio, più massiccio generalmente costruito in ottone cromato o satinato ed il secondo stadio, che può essere in ottone cromato o fibre plastiche ad alta resistenza, collegato al primo tramite una frusta.

Scegliendo un erogatore sub, ciò che devi considerare prima di tutto sono le sue prestazioni proporzionate alle tue esigenze:

  • immersioni ricreative, entro i 30 metri di profondità
  • immersioni tecniche, oltre i 30 metri di profondità

Il primo stadio dell'erogatore subacqueo potrà essere:

  • con attacco DIN, a vite
  • con attacco INT, a staffa

Gli erogatori sub con il primo stadio bilanciato e secondo stadio dowstream sono la soluzione ideale per i subacquei ricreativi.

Gli erogatori subacquei con primo stadio bilanciato e secondo stadio in upstream o bilanciato vengono impiegati per immersioni  profonde e per i subacquei che vogliono grandi performance anche a poca profondità.

Acquista gli accessori necessari per completare il tuo erogatore: secondo stadio alternativo, fruste, manometro.

Non dimenticarti di clip e fermagli per il manometro e per il secondo stadio alternativo: da fissare quando sei in
immersione, così non potranno penzolaree aiuterai a proteggere l'attrezzatura e il fondale dai danni eventualmente
provocati da fruste libere.

Ricordati che il tuo erogatore sub va manutenuto in perfette condizioni.

Effettua la manutenzione ordinaria dopo ogni immersione: dopo esserti assicurato che l’ingresso d’aria al primo stadio sia stato chiuso dal relativo tappo di protezione, tieni immerso l’erogatore in acqua dolce leggermente tiepida per circa 10 minuti senza premere il pulsante di erogazione.

Ricordati che è importante far revisionare da un tecnico una volta all'anno, il tuo erogatore per la massima sicurezza delle immersioni.


Ti aspettiamo nei punti vendita di Merate e Lissone per aiutarti a scegliere l'erogatore adatto alle tue esigenze e per offrirti una completa assistenza per la cura e la manutenzione di tutta l'attrezzatura subacquea, oppure acquista comodamente nel nostro shop on line il tuo erogtore sub, le spedizioni sono sempre gratuite!

Per avere maggiori informazioni contatta i nostri tecnici che ti supporteranno nella scelta dell'erogatore sub più adatto alle tue esigenze.

Root

Guarda tutti gli erogatori sub

Imposta ordine discendente

 

Newsletter

Rimani informato sulle novità, le promozioni esclusive, gli eventi Maxi Sport!
Nome:
Uomo Donna

Caricamento...